Pneumatici invernali o 4 stagioni? Consigli utili per scegliere

Con l’arrivo dell’autunno ed il fresco (o in alcuni casi freddo) che ritorna a farci coprire, si ripresenta il momento in cui pensare su quali pneumatici puntare nella stagione più fredda, se invernali o 4 stagioni. 

Il 15 Novembre scatterà puntuale in molti luoghi d’Italia l’obbligo di montare gli pneumatici invernali, o comunque quello di avere con sé le catene, ed altrettanto puntuale tornerà il dubbio di chi frequenta, più o meno assiduamente, le zone che possono essere interessate da neve o ghiaccio.

Un dubbio non facile da risolvere che non può non tenere conto di alcuni fattori soggettivi, utili ad indirizzare la scelta. Quello più influente è il luogo nel quale si abita, o comunque quello dove si guida abitualmente: se ci si trova ad affrontare spesso e volentieri condizioni climatiche avverse, è meglio affidarsi al doppio treno di gomme, disponendo di quelle invernali per affrontare non solo pioggia, neve e ghiaccio, ma anche le temperature rigide, solitamente nemiche degli pneumatici estivi e quattro stagioni. 

Se durante l’inverno, quindi, si intende percorrere molti chilometri in zone dove la temperatura scende facilmente sotto i 7°, meglio preferire pneumatici invernali sia per evitare un’esagerata usura, sia, soprattutto, per una tenuta di strada ed una sicurezza maggiori. Al contrario, se non si è soliti utilizzare molto l’auto e solo saltuariamente transitare per le zone più rigide, le ruote quattro stagioni rappresentano un ottimo compromesso per circolare in qualsiasi periodo dell’anno. 

L’altro fattore che può incidere e guidare la scelta è quello economico. Effettivamente, avere due treni di gomme da dover sostituire nel corso dell’anno non è un’opzione facilmente percorribile da tutti. Ma si tratta di una scelta conveniente in particolare per due categorie di automobilisti

  1. Quelli che, come anticipato, hanno a che fare spesso e volentieri con pioggia, neve e ghiaccio. Se anche le ruote quattro stagioni riescano a garantire un buon livello di sicurezza, la loro usura sarà molto più rapida di quelle invernali a certe condizioni;
  2. Coloro i quali percorrono molti chilometri e arrivano a cambiare spesso il treno di ruote. Le ruote quattro stagioni hanno minore resistenza in termini di chilometri percorribili e, alla lunga, si finirebbe per sostenere una spesa del tutto simile a quella da affrontare con due treni di gomme stagionali.

A chi non percorre molti chilometri, invece, può convenire, soprattutto dal punto di vista economico, ricorrere alle ruote all season. 

In ogni caso, che si opti per le catene, per degli pneumatici invernali o per quelli 4 stagioni, è da sottolineare che sia per evitare problemi con le forze dell’ordine (multe di vari importi e punti in meno sulla patente) sia, soprattutto, per la sicurezza propria e altrui è opportuno attrezzarsi adeguatamente per il periodo più freddo.

1 Commento
  1. 2non-existent

    2accusing

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.