Pasta e patate alla napoletana: la ricetta tradizionale

La pasta e patate è una piatto antichissimo della tradizione napoletana, nonostante la sua semplicità è davvero un primo piatto ricco di gusto.

E’ da sempre un piatto economico e di recupero infatti,  da tradizione, il formato di pasta utilizzato per la pasta e patate è  la pasta mista, che ora è venduto come un formato a se, ma anticamente si creava mettendo insieme tutti gli spezzoni di pasta presenti nella propria dispensa.

La ricetta è davvero molto semplice ma sono necessari dei piccoli accorgimenti per rendere ancora più gustoso questo piatto.  Per insaporire le patate si può utilizzare della pancetta o della cotica di maiale, mentre per rendere ancora più ricco il piatto, si possono aggiungere a metà cottura, dei tocchetti di crosta di parmigiano; ancora, c’è chi preferisce la versione bianca della pasta e patate o  chi ama “sporcarla” un po’ con del pomodorino fresco, della passata di pomodoro o del concentrato di pomodoro. La cosa su cui convengono tutti però è la consistenza: la vera pasta e patate alla napoletana deve essere azzeccata.

Vediamo insieme come preparare questo primo piatto della tradizione napoletana.

Come fare la pasta e patate alla napoletana

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gr di patate
  • 350 gr pasta mista
  • !/2 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 100 gr di pancetta di maiale o cotica di maiale
  • 50 gr di pecorino
  • 50 gr di parmigiano
  • 3 pomodorini ( facoltativo)
  • olio d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Procedimento

Prima di tutto lavate e sbucciate le patate, poi tagliatele a cubetti abbastanza piccoli intanto, preparate un trito con la carota il sedano e la cipolla e riponetelo in una ciotolina. Versate un dito d’olio in una pentola dai bordi alti ed aggiungeteci il trito precedentemente preparato, una volta che inizierà a soffriggere versate le patate a cubetti, e se preferite, i pomodorini. Lasciate rosolare per dieci minuti girando continuamente.

Ora che le patate sono leggermente dorate ricoprite il tutto con acqua, salate e pepate. Nel momento in cui il sugo inizierà a bollire, versate la pasta e mescolate con un mestolo di legno in modo tale da evitare che la pasta si attacchi al fondo della pentola. Non abbandonate mai la pasta e patate sul fuoco, controllate sempre che ci sia acqua per la cottura a sufficienza e, nel caso contrario aggiungetene di nuova poco alla volta. Continuate a girare fino a quando la pasta e patate non risulterà cotta e ben amalgamata. Spegnete il fuoco ed aggiungete alla pasta e patate pecorino e parmigiano così da rendere ancora più cremoso il tutto.

Servite con una spolverata di parmigiano e pepe.

Variante

Pasta patate e provola al forno

Un’alternativa molto saporita alla pasta e patate tradizionale, è la pasta e patate al forno con provola. Per farla perfetta, basterà togliere la pasta dal fuoco quando è ancora un po’ brodosa e al dente, aggiungere dei tocchetti di provola e versare il tutto in una teglia da forno. Ricoprite con tantissimo parmigiano e lasciate gratinare in forno dai 10 ai 20 minuti.

Successo assicurato!

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.