Orecchiette con le cime di rapa: dalla Puglia con amore

Il periodo che comprende autunno ed inverno ci regala una gran varietà di verdure tra le quali scegliere per gustare ogni giorno un piatto diverso. Tra queste rientrano le cime di rapa, famose in tutta Italia per il loro abbinamento con le tipiche orecchiette della Puglia.

Le orecchiette con cime di rapa, infatti, appartengono alla tradizione culinaria pugliese, anche se da lì sono riuscite a conquistare tutta l’Italia: nello specifico è la città di Bari a vantarsi della maternità di questa ricetta, ma nel resto della regione esistono tantissime varianti che prevedono, ad esempio, l’aggiunta della mollica di pane tostata piuttosto che di un formaggio particolare. 

Spesso e volentieri la ricetta pugliese viene stravolta: un po’ per confusione, un po’ per semplicità nel reperire questa o quella verdura, le cime di rapa vengono talvolta sostituite dai broccoli o dal cavolo. La ricetta alternativa più comunemente cucinata in Italia, infatti, è quella che vede le orecchiette abbinate con broccoli e salsiccia. 

Tornando alla ricetta originaria, da sottolineare l’importanza del formato di pasta: le orecchiette ancora oggi vengono prodotte a mano nel centro di Bari dalle nonne pugliesi che portano avanti la tradizione attirando numerosi turisti con la loro manualità. La loro forma è dovuta proprio alla pressione che viene esercitata con il dito nella parte centrale, e grazie alla superficie ruvida delle orecchiette, il sugo riesce facilmente a legarsi con la pasta.

Vediamo il procedimento per cucinare delle orecchiette con cime di rapa pugliesi.

Ingredienti
Cime di rapa – 1 kg
Orecchiette fresche – 360 g
Filetti di alici sott’olio (o in alternative acciughe) – 3
Spicchio di Aglio
Peperoncino fresco
Sale
Olio extravergine d’oliva

Procedimento
Preparare le orecchiette con cime di rapa non è difficile, anche se richiede un’alta qualità delle materie prime. Dopo aver lavato e pulito le cime di rapa (eliminando le parti più dure), le facciamo ammorbidire in una pentola con acqua già portata a bollore. Dopo qualche minuto è possibile inserire anche le orecchiette nella stessa pentola, facendole insaporire maggiormente. 

In una padella a parte facciamo soffriggere olio, aglio, le alici (o le acciughe) ed il peperoncino. Quando le orecchiette risulteranno vicine alla cottura ideale, bisognerà trasferirle insieme alle cime di rapa nella padella per ottenere il condimento ideale. Se necessario, utilizzare l’acqua di cottura avanzata dalla pentola, anche se è consigliato che il piatto non risulti brodoso. 

Il piatto è pronto per essere portato in tavola e, soprattutto, per farvi leccare i baffi pensando ad una bella vacanza in Puglia.

1 Commento
  1. 3achievements

    3creation

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.