Nasce Genesis, il marchio premium di Hyundai

La crescita del mercato automobilistico asiatico sembra non conoscere freni. Dopo Lotus, Lexus e Infiniti è in arrivo, Genesis, un nuovo marchio della categoria premium. Hyundai Motor Company ha deciso di scendere in campo nel segmento delle automobili di fascia alta. Il suo obiettivo, per i prossimi anni, è sfidare le case più blasonate quali Audi e Bmw. Un’ambizione non da poco se si considera la crisi in cui versa il mercato delle quattro ruote. Per questo, il colosso coreano ha deciso di lanciare il nuovo brand. Un nome non casuale, anzi. Esso deriva dalla denominazione dell’attuale ammiraglia di casa e ne riprende anche lo stemma. Il brand verrà lanciato inizialmente sui mercati di Corea, Cina, Nord America e Medio Oriente. Soltanto in una fase successiva arriverà anche in Europa e negli altri paesi asiatici.

Curiosità sul nuovo marchio

Il centro stile sarà affidato al designer Luc Donckerwolke, un nome molto noto agli esperti del settore. Il suo curriculum presenta notevoli esperienze per Audi, Bentley, Lamborghini, Seat e Skoda. La sua mission sarà dare un volto e una personalità allo stile delle future vetture premium made in Korea.  La gamma sarà presentata al pubblico nel 2020 e sarà formata da sei modelli che andranno a coprire tutti i segmenti della fascia di mercato premium. Il nome di ogni modello sarà anticipato da una “G”, in riferimento all’iniziale del marchio proprio come avviene per le Audi. L’ammiraglia, ad esempio, si chiamerà Genesis G90 e sarà affiancata dalle Genesis G80, G70 e così via. L’obiettivo del colosso automobilistico è quello di andare oltre l’eleganza delle linee e gli optional “upper class”. Euisum Chung, vicepresidente della Hyundai Motor Company, infatti, ha dichiarato “Abbiamo creato il nuovo brand Genesis per concentrarci sui clienti in cerca di un’esperienza di possesso che permetta di risparmiare forze e tempo, con innovazioni pratiche che esaltino la soddisfazione”. Riusciranno i coreani a rubare la scena ai teutonici?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.