Itinerari natalizi tra i mercatini più belli

Un tour in giro per l'Europa per visitare i mercatini natalizi più belli

Siamo ormai alle porte del Natale e molte persone sono alla ricerca di luoghi magici dove godersi al meglio il periodo. Tra i posti più tipici della tradizione natalizia ci sono sicuramente i mercatini. Se ne possono trovare tanti in giro per l’Europa, ognuno dei quali possiede caratteristiche differenti.

Ecco perché abbiamo deciso in questo articolo di elaborare un elenco di itinerari tra i mercatini natalizi più belli.

Itinerari tra i mercatini natalizi in Germania

Tra i paesi che ospitano i mercatini più suggestivi del continente c’è la Germania, una nazione ricca di cultura, dove la tradizione natalizia è molto sentita. Le persone, già molti secoli fa, erano solite riunirsi per le strade e nelle piazze per gustare le principali prelibatezze tipiche del periodo, tra musica e giochi. Da allora, la tradizione natalizia è molto cambiata, ma permane ancora lo stesso spirito. Oggi il paese conta decine e decine di mercatini unici nel loro genere.

Tra i più importanti c’è senza dubbio quello di Würzburg, una città extracircondaliare della Baviera, dichiarata patrimonio dell’umanità nel 1981 dall’Unesco. Il mercatino di Natale viene allestito ogni anno presso la chiesa gotica Marienkapelle, e ospita al suo interno centinaia di bancarelle in un’atmosfera magica, fatta di odori e suoni in cui perdersi. Da menzionare anche il mercatino di Francorte, la cui origine risale al 1939, che si tiene invece a Paulsplatz e Mainkai.

Mercatini natalizi in Austria

Un ulteriore itinerario interessante potrebbe essere quello austriaco. Nel paese infatti si possono trovare alcuni mercatini posizionati molto vicini, il che rende più semplice organizzare dei tour.

Tra i più conosciuti troviamo quello di Vienna, le cui origini risalgono addirittura al 1296, quando furono organizzati i primi Christkindlmark nel periodo dell’avvento. Si prosegue poi verso il Tirolo Settentrionale e in particolare nella città di Innsbruck, dove è possibile trovare dei bellissimi mercatini composti da centinaia di stand, sui quali vengono esposti non solo bontà culinarie, ma anche oggetti di artigianato.

Infine, tra le tappe del tour austriaco da non perdere è da inserire anche Graz, la piccola cittadina, capoluogo del Land della Stiria, dove vengono allestiti mercatini in piazza Franziskanerplatz, Farberplatz e in tanti altri luoghi della città.

Itinerario di mercatini natalizi in Svizzera

Non si possono elencare i principali itinerari natalizi tra mercatini e non inserire la Svizzera. Nelle città principali del paese, infatti, vengono realizzati tra i mercatini più visitati al mondo. A Lucerna ad esempio c’è il Christkindlichmarkt, allestito vicino alla stazione, al cui interno è possibile trovare oltre 50 bancarelle con oggetti di artigianato, cibo, vino e tanto altro. Molto conosciuti sono anche i mercatini di Franziskanerplatz e il mercato dell’albero di natale. 

Nella città di Ginevra, invece, presso Parc Des Bastions, viene organizzato ogni anno il mercato natalizio più frequentato dell’intero paese. Qui è possibile immergersi in un percorso unico fatto di gastronomia, artigianato, ma anche tanto divertimento, grazie soprattutto alla pista da ghiaccio ospitata al suo interno.

Mercatini natalizi in Alto Adige

Chiudiamo la nostra selezione degli itinerari tra mercatini natalizi più belli con una delle regioni italiane più belle, ovvero l’Alto Adige. Si tratta di una terra in cui la tradizione si mescola con una cultura secolare, in grado di dare vita ad eventi inimitabili. Il natale in quest’area è molto sentito, motivo per il quale alla realizzazione dei tanti mercatini partecipano molti abitanti.

Da dove partire per un tour se non dalla splendida cittadina di Merano, capoluogo della comunità comprensoriale del Burgraviato. Qui si trova infatti un mercatino composto da decine di casette di legno nelle quali assaggiare le bontà tipiche della zona. Gli stand sono aperti tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00, tranne il venerdì e il sabato, in cui l’orario di chiusura viene prolungato alle 20.00.

Si prosegue poi con la tappa di Brunico, in cui si trova un mercatino diviso in due parti: una all’inizio del paesino e un’altra spostata più verso l’esterno della città. Infine, è da menzionare anche il mercatino di Vipiteno, allestito ai piedi della torre delle Dodici.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.